Travel Blog

by Sporting Vacanze

Come spostarsi alle Maldive: i migliori trasporti interni

Andare alle Maldive significa trovarsi in un contesto naturalistico di incredibile bellezza. Questo arcipelago nell’Oceano Indiano è formato da circa 1.200 isole e 26 atolli meravigliosi, circondati da acque cristalline e da spiagge con sabbia bianca e fine.

Dei 298 chilometri quadrati che compongono le Maldive buona parte è costituita dall’acqua e le isole ne occupano una piccola parte. Vale però la pena visitarne qualcuna, spostandosi con i trasporti interni via mare o via aerea e per farlo occorre sapere come spostarsi alle Maldive.

Come spostarsi alle Maldive: i migliori mezzi di trasporto

La scelta del come spostarsi da un’isola all’altra alle Maldive dipende dalle proprie esigenze di viaggio, dal budget e dalle destinazioni che si desidera visitare. La maggior parte dei resort alle Maldive organizza i trasferimenti per i propri ospiti. I turisti possono scegliere tra i voli interni, i trasferimenti in barca e quelli in idrovolante

Voli interni o domestici

L’aeroporto internazionale delle Maldive è il Velana e si trova sull’isola di Hulhulé, a pochi chilometri dalla capitale. Dall’aeroporto, è possibile raggiungere altre isole tramite voli interni gestiti da tre compagnie: La Maldivian, la Manta Air e la Villa Air. Il volo domestico è necessario per raggiungere resorts situati in atolli molto lontani, nonché in atolli che dispongono di un aeroporto locale, ma soprattutto può volare dopo il tramonto del sole cosa che non è consentita agli idrovolanti.

Naturalmente una volta atterrati dovrà essere usata un’imbarcazione per arrivare nell’isola del proprio soggiorno. Lo spostamento in barca varia in base alla distanza del resort rispetto all’aeroporto (dai 5 ai 50 minuti)

Gli aerei utilizzati per i voli interni sono generalmente ATR (aerei di trasporto regionale) con una capacità che può raggiungere fino a 70 passeggeri e una durata del volo oscillante tra i 30 e i 60 minuti e più, proprio sulla base della distanza dell’isola da raggiungere.

Durante il volo i passeggeri possono godersi una vista panoramica dell’arcipelago delle Maldive dall’alto.

Trasferimenti in barca

I trasferimenti in barca sono un modo comune per spostarsi alle Maldive, specialmente per raggiungere le isole più vicine all’aeroporto di Malé o gli atolli di Ari Nord o Felidhoo oppure come già spiegato precedentemente per raggiungere le isole più remote dopo un volo interno o con idrovolante.

Ci sono diverse opzioni di trasferimento in barca, tra cui le barche veloci e locali:

  • le barche veloci sono un’opzione economica e veloce, in quanto possono viaggiare fino a 40 nodi (circa 74 chilometri all’ora);
  • le tipiche imbarcazioni localidhoni – più caratteristiche perché interamente in legno e ovviamente più lente. Queste possono richiedere da una a diverse ore per spostarsi tra le isole, quindi sono ormai impiegate per effettuare le escursioni dai resort oppure per raggiungere quelli più prossimi all’aeroporto.

Il vantaggio dei trasferimenti in barca è che possono essere effettuati in qualsiasi momento della giornata e i tempi di attesa per l’imbarco sono generalmente rapidi. Alcune imbarcazioni sembrano veri e propri piccoli yacht di lusso a seconda del resort di destinazione.

Trasferimenti in idrovolante

Gli idrovolanti sono piccoli aerei che consentono di trasportare da 8 a 16 passeggeri e possono atterrare e decollare dall’acqua. Sono in grado di coprire grandi distanze in poco tempo e quindi sono un’ottima opzione per raggiungere le isole più remote o quelle più distanti dall’aeroporto internazionale di Malé.

Importante specificare che, non essendo dotati di radar, possono volare solo in presenza di luce e quindi dal fino alle 17.30 circa.
Viaggiare su un idrovolante è una vera e propria esperienza unica e indimenticabile, perché consente di ammirare una vista spettacolare sull’arcipelago maldiviano cosparso dalle tante isole, alcune delle quali disabitate, che sembrano gocce di sabbia nell’Oceano.

Trattandosi di un trasferimento in aereo, il costo è ovviamente più alto rispetto ai trasferimenti in barca.

I trasferimenti in idrovolante possono essere prenotati attraverso il resort o l’agenzia di viaggio ed è importante specificare che i tempi di attesa per l’imbarco possono oscillare da 30 minuti fino a qualche ora se il traffico aereo è intenso (soprattutto nei periodi di maggior flusso turistico). Per questo motivo, i resort più prestigiosi hanno predisposto delle Lounge nel Terminal di partenza degli idrovolanti, al fine di offrire il miglior comfort per i passeggeri in transito.

Seguici sui social

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy